Home News MUSICA // “Mario è partito”, un nuovo singolo per Daniele Nicolò...

MUSICA // “Mario è partito”, un nuovo singolo per Daniele Nicolò e tanti progetti in cantiere

ADV

Dopo il successo di “Tutte quelle volte”, arriva il nuovo singolo di Daniele Nicolò, “Mario è partito” ad anticipare l’album, in uscita prossimamente. Il brano trae ispirazione dal dispiacere e dallo sconcerto suscitato dalle morti ravvicinate di giovani ragazzi romani a causa dell’abuso di droghe. Mario, che emblematicamente li rappresenta, non fa più ritorno dal suo viaggio lasciando sgomenti quanti apprendono la notizia della sua morte.

Dopo lo shock iniziale, il dramma suscita una riflessione introspettiva sulle cattive abitudini: il disorientamento non è solo emotivo, ma anche psichico, conseguente al ricordo delle esperienze e di quegli stessi vizi che hanno portato alla perdita di Mario.

ADV

ADV

Il contenuto profondo del testo si traduce in una melodia a tratti diretta, a tratti, invece, con note o passaggi meno convenzionali. L’arrangiamento tende a creare, inoltre, un’atmosfera dance, per conferire un tocco di leggerezza ad un brano di per sé impegnativo nelle tematiche affrontate. Presto fuori il video realizzato da DECH, ne abbiamo parlato con Daniele, in esclusiva per i lettori di DiTutto.

Come nasce Mario è partito? 

Nasce da una triste vicenda di cronaca che ha visto morire diversi giovani ragazzi gay a causa dell’utilizzo di droghe a fini ricreativi… la notizia dell’ennesima “morte da sballo” mi ha spinto ad una riflessione sulle cattive abitudini in cui spesso a tutti noi capita di cadere.

Raccontaci qualcosa del video, che uscirà tra poco… 

Girare il video è stato molto divertente, ma anche impegnativo soprattutto da un punto di vista climatico perché le scene sono state girate in varie zone di Roma all’aperto a Dicembre, e il mio outfit era tutt’altro che invernale. Una bella esperienza perché c’è stata una grande sinergia con tutto lo staff di DECH, l’energia positiva che si è respirata sul set che ha reso il tutto più semplice, lo vedrete molto presto!

Come è stato il tuo percorso artistico fino ad oggi? 

Ho iniziato anni fa con le classiche serate di pianobar e concorsi canori, poi con la partecipazione ad alcuni format televisivi. In seguito ad alcuni motivi personali mi sono purtroppo allontanato dalla musica per diversi anni finché, circa tre anni fa, ho trovato il coraggio di rimettermi in gioco. Da lì, la nascita del mio ultimo progetto, grazie al quale, come primo traguardo, ho partecipato al Premio Mia Martini 2021, vincendo il premio della critica con il mio inedito “Scabrosa Atipìa”. A questo ha fatto la seguito la pubblicazione dei mie primi due singoli, “Dentro l’eco” e “Sabbia e Petrolio”.

Come è nata la nuova collaborazione con Pietro Cunsolo e Ilario Sergi? 

La collaborazione con Pietro e Ilario ha avuto inizio durante il primo lockdown quando, liberi da impegni lavorativi, abbiamo voluto, quasi per gioco, divertirci con la musica, creando le nostre prime canzoni. Col tempo il gioco si è trasformato in una vera collaborazione artistica. Con loro ogni  brano è una nuova avventura in cui mi butto a capofitto per creare sempre qualcosa di diverso, giocando a mescolare generi, trovando e sperimentando ogni volta nuove vie espressive e comunicative .

Raccontaci le tue esperienze televisive… 

La mia prima partecipazione televisiva avviene con il programma “Uno Mattina Estate”, dove mi sono esibito, in tre puntate, in un contest canoro, che mi ha visto poi vincitore. Successivamente ho partecipato a “I Raccomandati”, accompagnato da Luisa Corna. L’ultima partecipazione è quella di “The Voice Of Italy”, nel 2013.

Faresti un talent? 

Mi piacerebbe molto fare l’esperienza di un talent, soprattutto per avere la possibilità di lavorare con professionisti e fare nuove esperienze. Chissà che questo 2023 non porti qualche bella novità.

Con chi faresti un duetto o feat?

Sicuramente adorerei duettare con artisti come Giorgia elisa, Mengoni, e perché no Lady Gaga, ma anche con artisti molto diversi da me, al fine di unire generi e stili differenti, come Mahmood.

Cosa progetti per i prossimi mesi? 

Sto già lavorando per  l’uscita del mio  album nel 2023, con alcuni dei pezzi già pubblicati ed altri che sono in fase di lavorazione. Seguitemi per tutte le news!

Ph. Alexandra Popova

 

ADV