Home Evidenza Garnier punta a sensibilizzare più di 250 milioni di persone ad adottare...

Garnier punta a sensibilizzare più di 250 milioni di persone ad adottare uno stile di vita più sostenibile

ADV

IL BRAND GLOBALE DEL SETTORE BEAUTY LANCIA UNA CAMPAGNA EDUCATIVA PER AIUTARE TUTTI NOI A “FARE UN PASSO GREEN” E SOSTENIBILE

  • Un sondaggio globale ha evidenziato che sebbene l’81% delle persone desideri essere più sostenibile, meno del 6% compie azioni quotidiane volte a proteggere il pianeta*.
  • Una nuova serie prodotta da National Geographic CreativeWorks e che vede come protagonisti i National Geographic Explorer punta a condividere il know-how degli esperti e consigli pratici sui principali temi della sostenibilità relativi al settore della
  • La serie sarà presentata in anteprima all’Expo 2020 di Dubai e poi distribuita a livello

1° ottobre 2021. Garnier annuncia il prossimo traguardo della sua Green Beauty lanciando una campagna educativa dedicata al consumo sostenibile.

Grazie ai contenuti prodotti da National Geographic CreativeWorks, Garnier offrirà ai consumatori l’accesso al know-how degli esperti e a consigli pratici. Si tratta del primo passo di un nuovo impegno assunto da Garnier che punta a incoraggiare e mettere 250 milioni di persone nella condizione di vivere su questo pianeta in modo più green entro il 2025.

“Per realizzare appieno il potenziale della Green Beauty, Garnier intende incoraggiare i consumatori ad adottare anche un approccio green. La sostenibilità può risultare ostica e il nostro obiettivo è renderla effettivamente accessibile: è ciò che abbiamo fatto con i prodotti che realizziamo, dallo shampoo solido con la tecnologia a risciacquo rapido, ai tubetti che integrano il cartoncino e ai prodotti ricaricabili, ma ora vogliamo fare di più. Grazie al lavoro di National Geographic CreativeWorks vogliamo mettere a disposizione dei nostri consumatori i migliori esperti e i loro consigli per vivere in modo più green ogni giorno”. Adrien Koskas, Presidente Globale di Garnier.

Il nuovo impegno di Garnier è l’ultimo di una serie di ambiziosi target per il 2025, fissati per ridurre l’impatto ambientale di tutta la catena di valore del brand. Garnier intende proseguire nella sua ambiziosa trasformazione sostenibile, ma, consapevole del fatto che l’80% dell’impronta di carbonio di uno shampoo deriva dal suo uso domestico**, è chiaro che diventa cruciale anche far sì che i consumatori comprendano come possono dare il loro contributo.

ADV

Il primo passo di questo impegno ha visto Garnier collaborare con i National Geographic Explorer Rosa Vasquez e Imogen Napper per mettere a disposizione dei consumatori il know-how degli esperti e i loro consigli pratici, ispirando così cambiamenti quotidiani che possono davvero fare la differenza e rispondere all’importante domanda “La bellezza può essere green?”.

“Siamo orgogliosi di lavorare con Garnier e contribuire alla realizzazione di questo nuovo impegno della Green Beauty. Mettere a disposizione la passione e la capacità di storytelling dei National Geographic Explorer per raccontare le storie di Garnier, invitando al contempo le persone a comprendere l’impatto che hanno sul pianeta e a immaginare nuove possibilità è ciò che sappiamo fare meglio in National Geographic CreativeWorks”. Nadine Heggie, VP Brand Partnerships di National Geographic

I contenuti educativi messi a disposizione verteranno su temi di sostenibilità relativi alla bellezza. Verranno trattate tematiche quali plastica e packaging, consumo idrico e Green Science, condividendo consigli pratici, con l’obiettivo di rendere la sostenibilità accessibile e permettere alle persone di sposare l’approccio #OneGreenStep nella loro vita quotidiana.

 

*Fonte: Ricerca sulla sostenibilità di Garnier 2021

** Sulla base di una Life Cycle Analysis condotta sullo shampoo Ultra Dolce di Garnier

ADV