Home Evidenza L’estate sta arrivando, prendiamoci cura dei capelli. Clarissa Nestola, parrucchiera e stilista,...

L’estate sta arrivando, prendiamoci cura dei capelli. Clarissa Nestola, parrucchiera e stilista, ci dice come fare.

ADV

Ciao Clarissa, è un piacere ritrovarti, come stai ?

Grazie, sono felicissima per la nostra categoria, parlo dei parrucchieri, anche perché si inizia a vedere la luce.

Siamo contenti. Guarda caso è proprio di luce che parleremo, per esattezza della luce del sole. Ti andrebbe di rispondere a qualche nostra domanda per aiutare le nostre lettrici a preparare bene i loro capelli in vista dell’estate? Te lo chiediamo perché loro hanno trovato interessantissimi i tuoi consigli su come trattare il capello stressato.

Con molto piacere!

ADV

Iniziamo, ne periodo estivo cosa fa più male al capello? Il sole o la salsedine?

Salsedine e sole fanno male se non proteggiamo i nostri amati capelli. La salsedine, quindi l’acqua del mare, infatti aggredisce la cheratina, disidratando il fusto. Consiglio alle mie care clienti di sciacquare i capelli dopo ogni bagno e di utilizzare spray istantanei idratanti per rivitalizzare i capelli dando nuovamente idratazione di cui i capelli hanno bisogno. Il sole invece, se non si presta attenzione, provoca l’ustione del cuoio capelluto con una diradazione che si manifesta in autunno, secchezza ed “effetto paglia”, specie per chi ha una decolorazione alla sua chioma. Vi prego di non utilizzare il famoso olio che spalmate sul vostro corpo anche sui capelli ! Contattate il vostro parrucchiere e applicate una maschera o uno spray di qualità e indossate un bellissimo cappello che vi darebbe anche un tono più chic !

Giusto, la moda è sempre la moda, è vero che scegliere il taglio giusto aiuta?

Non è proprio cosi,  scegliere un buon taglio al massimo aiuta l’umore. Molte donne amano i capelli lunghi e fluenti ma che senso ha averli così se poi li costringete legandoli? Anche il cuoio capelluto suda e questa combinazione vi produrrà una forfora che certamente nessuno vorrebbe. Tornando alla domanda, un buon taglio aiuta a non far legare così spesso i capelli, vi catapulta nel mondo della moda e vi aiuta a combattere il caldo afoso. Se volete avere il capello al sole vi consiglio delle trecce larghe.

Clarissa, d’estate i raggi ultravioletti del sole non sono sempre un beneficio, che rapporto hanno con i capelli?

I raggi ultra violetti, se non utilizzati come immunomodulanti o antiproliferativi per il trattamento di psoriasi o dermatiti (sempre sotto controllo di professionisti) non hanno benefici per il vostro cuoio capelluto quindi consiglio di idratare costantemente.

Qui viene fuori anche la preparazione che hai in ogni campo della tua professione. Che caratteristiche deve avere lo shampoo giusto per i capelli in vista dell’estate?

Uno shampoo ottimo per l’estate è uno shampoo che contenga cheratina, aloe e vitamine. Mi raccomando però, consultate sempre il vostro parrucchiere perché molte donne hanno il capello molto grasso e poroso e quindi basterebbe uno shampoo seboregolatore e una buona maschera idratante.

Clarissa, c’è un prodotto che al solo sentirne parlare torna una paura antica, l’olio di ricino. E’ vero che è un rimedio strepitoso? E se è cosi, per quali problematiche?

L’olio di ricino è ottimo per capelli sfibrati e secchi, in quanto esplica un’azione rinforzante, lucidante e nutriente. Infatti riesce a riequilibrare il quantitativo di grasso nei capelli che si perde soprattutto nel fusto e nelle punte prevenendo il loro indebolimento e soprattutto evitando la formazione delle doppie punte. E’ molto denso e filmante, per questo non e’ facile da usare nella formulazione pura perché particolarmente denso, consiglio di miscelarlo all’olio di mandorle dolci o all’olio di lino nelle quantità di due parti di questi ultimi per ogni parte di olio di ricino.

In vista dell’estate parliamo già di cocktail ? Ovviamente scherziamo perché una risata è sempre gradita. Per concludere, quali sono gli errori più comuni che le donne commettono nel periodo estivo? Parliamo sempre di cura del capello.

L’errore più comune che alcune donne commettono in estate è semplicemente il lavaggio troppo frequente. Pensiamo ad esempio a chi va a mare ogni giorno. Accade che  molte donne abusino della piastra ogni qual volta ci si fa lo shampoo senza  utilizzare dei termoprotettori. Il mio consiglio? Mettete un foulard, un cappello o qualsiasi cosa per non sporcare i capelli ed evitare lo shampoo ogni giorno, altrimenti, in spiaggia cercate di applicare costantemente spray protettori termici e idratanti. Il giusto modo di utilizzarli è il seguente: prima e dopo l’asciugatura, dopo ovviamente lo shampoo, utilizzate buoni termoprotettori per proteggere il capello anche dal semplice calore del phone.

Preziosissimi come sempre i tuoi consigli, grazie a nome delle nostre lettrici e non solo, anche i nostri lettori amano curare i loro capelli ed in te hanno trovato un faro da seguire.

Ne sono molto contenta, grazie a voi e buona estate a tutti !

A presto Clarissa e buona estate anche a te!

DT

ADV