Home Reportage Intervista Esclusiva alla Event Planner MENA ALFANO ideatrice di “Once upon a...

Intervista Esclusiva alla Event Planner MENA ALFANO ideatrice di “Once upon a time… Cinderella in Naples” :“Ho voluto regalare un sogno a tutte le donne”

ADV

di Patrizia Faiello

Oggi lo spazio riservato alle interviste è dedicato alla Event Planner Mena Alfano che lo scorso 25 novembre, presso il Castello “La Sonrisa” di S. Antonio Abate (Na) per manifestare il suo sostegno contro la violenza sulle donne, ha ideato proprio nella giornata che la ricorda, il bellissimo evento “Once upon a time…Cinderella in Naples”.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con Jolanda Pomposelli, Federica Di Gioia e Oscar Pomposelli della For YouCommunication.

DiTutto ha seguito l’evento da vicino ed ha intervistato per voi videolettori Mena Alfano che ci ha raccontato questo meraviglioso evento di moda e spettacolo nelle sue mille sfaccettature e diversità. Buona lettura!

adv

Il 25 novembre si è svolto, presso la suggestiva location del Castello “La Sonrisa”, l’evento da Lei ideato “Once upon a time… Cinderella in Napes”. Come è nata questa idea?

Sono sempre stata una sognatrice e ho incessantemente sostenuto che con la tenacia e la perseveranza si possono raggiungere i propri obiettivi. Ho voluto fortemente questo evento proprio per dimostrare che anche i sogni possono avverarsi. Per me ogni donna è una principessa! E con la rivisitazione della fiaba di Cenerentola ho voluto regalare un sogno a tutte le donne.

Una data speciale quella che ha scelto. Ce ne spiega il motivo?

Nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne volevo che si ricordasse la donna in tutta la sua essenza. Al mio progetto si sono uniti diversi stilisti della moda italiana per contribuire con un sostegno inedito. Tutti i brand sulla catwalk hanno sfilato con modelle che avevano in volto il tratto di rossetto rosso, proprio come simbolo della lotta contro la violenza.

Ci racconta delle scarpe che Mario Valentino ha disegnato per questo evento?

Innanzitutto, sono stata onorata che il brand Mario Valentino abbia voluto credere in questo progetto e realizzare il prezioso paio di scarpe indossato da Cenerentola nella rievocazione scenica del famoso ballo. Mi rende orgogliosa che queste scarpette portino il nome del mio evento:“Once upon a time… Cinderella in Naples”E’ una gioia indescrivibile.

Una serata che ha visto la partecipazione anche di altri grandi brand?

Sicuramente la nuova collezione ‘White Inside’di Giuseppe Fata, “il genio dell’arte sulla testa”, ha emozionato tutti. Poi, vedere indossata da Valeria Altobelli la special Head Sculpture ‘Free woman’, per rendere omaggio a questa giornata, è stato qualcosa di unico. Graziano Amadori ci ha stupito con dodici abiti dedicati all’evento, ispirati ai quattro elementi: fuoco, terra, aria e acqua; anche Marinella Galloni sulla catwalk ha portato una collezione Mini Me, anch’essa dedicata all’evento. Poi, il brand Cleofe Finati, Anita Sposi, Stefano Blandaleone eAda Sorrentino. Una serata indescrivibile, ricca di emozioni indimenticabili. Certe sensazioni non si possono descrivere… si possono solo provare.

Progetti futuri?

Posso solo dire che questo evento è stato solo l’inizio. La prima edizione di un sogno senza fine.

 

zoom

“Once upon a time….Cinderella in Naples”: un libro d’amore raccontato il 25 novembre scorso presso il Castello “La Sonrisa” di Sant’Antonio Abate (Na)

“Once upon a time…. Cinderella in Naples”: la modella di DITUTTO Jennifer Ibrahimi sfila al catwalk del fashion designer Graziano Amadori