Home Evidenza La famosa stilista albanese Rezarta Skiftery si racconta a Clary

La famosa stilista albanese Rezarta Skiftery si racconta a Clary

ADV

 

di Valentina Fiorovanti

Lei, Rezarta Skiftery, la stylist dal fisico mozzafiato, dal corpo statuario trascorre il suo tempo a creare modelli che possano differenziarsi nel mondo fashion.

Nelle sue gonne Rezarta ha osato portare la donna degli anni ’30, trasparente, sensuale, lussuosa, con pizzo e pietre preziose. Il suo stile ricercato  attira l’attenzione degli editori che la scelgono per importanti copertine di riviste del paese, dove l’occhio di uno stilista come quello di Rezarta è degno di fiducia per prendersi cura dell’immagine dei personaggi selezionati.

adv
ADV

Sempre al centro degli inviti a eventi internazionali di moda nelle capitali della moda mondiale oggi ci delizia con una piacevole chiacchierata per conoscerla meglio.

 

I tuoi abiti rispecchiano eleganza e femminilità esaltando le forme sensuali di una donna, ma possono essere alla portata di tutte?

In questi due  anni  ho voluto realizzare la linea di abiti trasparenti e sensuali per la donna che deve rispecchiare molto la femminilità. Questi miei abiti che si possono vedere sulle riviste e social sono disegnati appositamente per le passerelle, invece per quanto riguarda le donne con le taglie un po’ più large possono certamente vestire la linea Rezarta rispecchiando la femminilità e un pizzico di trasparenza perché sono linee a loro dedicate. Infatti nella vita reale queste donne diciamo un po’ più formosette possono sicuramente indossare gli stessi capi che si propongono in passerella però non con cosi tanta trasparenza.

La forma fisica e l’estetica oggi è molto importante, la linea di Rezarta come si può definire visto che i tuoi abiti sono una seconda pelle?

Gli abiti di Rezarta si possono definire sempre sensuali e femminili, spesso hanno una linea molto femminile e glamour e altre volte casual chic rivolto a una donna moderna e stravagante, ma il tocco che voglio sempre sottolineare in ciascun abito è la femminilità e sensualità.

Ti abbiamo visto protagonista della passerella a Milano Fashion Week lo scorso settembre, cosa ti sta riconoscendo oggi, una delle capitali della moda?

Far parte di un evento cosi grande come Milano f/w mi ha fatto onore poiché questa città che rispecchia il quadrilatero della moda milanese, arte e cultura spero che un giorno mi possa regalare la possibilità di poter far parte della gran moda italiana. In Albania, la mia nazione, sono una stylist molto conosciuta e spero un giorno di poter far conoscere la mia creatività professionale anche in Italia.

Sei una donna bellissima con una professione particolare, quali le difficoltà riscontrate in questo settore?

Fin da piccola ho voluto fare la stylist, una cosa che ho sempre desiderato e che amerò per tutta la vita. Ricordo che da bambina  indossavo i vestiti della mia mamma per abbinarli in maniera differente, li disegnavo e HO SCELTO di farlo, lavorando tanto e lottando per questo settore. Non avverto difficoltà nel disegnare, mi da felicità, tranquillità, gioia, vivo con questo ogni giorno, nessuna difficoltà.

La tua linea è prevalentemente femminile,  c’e’ un motivo particolare per non aver pensato a una linea maschile?

In passato ho disegnato anche per la linea maschile, per alcune e famose trasmissioni, spettacoli, videoclip musicali, ma preferisco la linea femminile con più naturalezza e ispirazioni per la mia creatività.

Un capo che consiglieresti per la Collezione Inverno 2020?

Sto lavorando nel frattempo a una new collection, pertanto, non posso svelare il segreto del capo che potrà stupire parecchie persone del settore, ma consiglio sempre di non far mancare l’acquisto di un capo che presenta delle trasparenze nei punti giusti.  Il mio sarà una grande sorpresa con un pizzico di trasgressione.

In Italia come all’estero il reality televisivo conquista la simpatia e la curiosità di numerosi e caratteristici personaggi, hai mai pensato di farne parte e perché?

Non  ho mai pensato di far parte di un reality, ma non posso negare di essere stata contattata per la partecipazione al format televisivo qui in Albania, che avete anche in Italia, “Ballando con le stelle” ma ho scelto di dedicarmi alla mia attività a causa dei numerosi impegni lavorativi.

Che cosa riserva a Rezarta il futuro nel mondo del fashion?

Spero tanto che il futuro possa riservarmi tante belle sorprese dal punto di vista professionale e personale e spero di far parte della vostra moda italiana.